© 2014 by Arctic Sail Expeditions - Italia

23/10/2019

Vita di bordo

14/8/2012

14 Agosto 2012, h 09.51 - Salvatore

METEO 2
Danilo è depresso, sfiduciato. Gli siamo vicini più che possiamo ma il suo stato d'animo non muta. Si sente tradito. È cresciuto nel mito dei grandi numeri, della ciclicità degli eventi, della classificazione dei casi... e con la passione per quella scienza che ne studia gli andamenti: la statistica. Ora è in quadrato che, inappetente, fissa le nostre scodelle di tonno e fagioli. Per lui solo due fette di salame e una scaglia di grana. Pane imburrato. Alza lo sguardo verso l'esterno, osserva il cielo, lo riabbassa e deglutisce. Non parla, geme. Cerchiamo di confortarlo: dai Danilo, devi fartene una ragione, vedrai che passa. In fondo è solo il sesto giorno di pioggia.

Salvatore

MINESTRA ESPLOSIVA
Quando lavoravo, c'era un'espressione, un modo di dire che a me piaceva molto: "sono contrario alla pentola a pressione". Con essa intendevo evidenziare l'inutilità di stressare una qualunque cosa perché prima o poi avrebbe presentato il conto. Poteva essere un programma software come un pezzo di hardware, una clausola contrattuale, il rapporto con un fornitore o con un cliente o anche la relazione con un collaboratore... ogni cosa, ogni persona ha i suoi tempi, intervenire per modificarli non produce sempre un ritorno positivo. Ma io "sono contrario alla pentola a pressione" anche in cucina. Il principio si fonda sulle stesse considerazioni appena fatte: ogni ingrediente ha i suoi tempi ... questa volta di cottura ... modificarli non produce sempre un effetto positivo. Un esempio lo abbiamo avuto oggi. Stavo preparando una minestra con un misto di verdure che abbiamo a bordo: cipolle, aglio, patate, piselli in scatola, lenticchie secche, sale e acqua. Per accorciare i tempi di preparazione ho usato la pentola a pressione. Tutto era in ordine e controllato... la valvolina ruotava lasciando uscire il vapore (pressione) in eccesso ma poi "boom" un geiser di vapore misto a piselli e lenticchie si è sollevato dal minuscolo foro della valvola di emergenza colorando di verde e marrone gran parte di cucina e dinette. Per fortuna ero da una parte a chiacchierare con Paolo e lo spruzzo ha solo sfiorato le parti esposte ma maglia e pantaloni sembravano abiti da clown. L'esplosione si è sentita anche in pozzetto nonostante il vento forte e nelle cabine dove Silvano e Roberto riposavano. Sono accorsi tutti... scena tragicomica... nuvole di vapore... allarme antincendio... impossibile trattenere le risate. Quaranta minuti per ripulire la barca e completare la cottura. Il giudizio sulla minestra? Esplosiva!

Salvatore

Please reload

Post in evidenza

Russi...

September 26, 2019

1/7
Please reload

Recent Posts

October 7, 2019