© 2014 by Arctic Sail Expeditions - Italia

23/10/2019

Provviste e cucina

I liofilizzati

Mangiar bene è uno dei mezzi più efficaci per essere contenti e un equipaggio contento è la base per un viaggio di successo.

Per mangiar bene bisogna avere dei buoni alimenti e un buon cuoco.

Purtroppo non sempre si può imbarcare un bravo cuoco e la nostra Nicoletta, che è una cuoca superlativa, ha il difetto che deve ancora lavorare e non riesce a essere sempre con noi.

Far da mangiare senza un bravo cuoco in fondo non è un problema troppo serio, se il mare è tranquillo e se i rifornimenti sono frequenti.

Durante molte delle nostre imprese queste due condizioni non si presentano insieme e di solito imbarchiamo scorte alimentari per quattro-cinque mesi di navigazione, ingombranti e spesso di lunga preparazione.

Ci piacerebbe poter disporre di buoni pranzi già pronti da dovere soltanto scaldare in pochi minuti. Che la soluzione si trovi per mezzo della liofilizzazione?

Le ricerche condotte su internet non ci hanno finora portato a risultati soddisfacenti.

Qualcuno di voi ha dei suggerimenti? Ci sono ditte che sono interessate a usarci come cavie? Le nostre Forze Armate hanno dei surplus da fornirci?

Ogni strada che ci aiuti ad avvicinarci alla soluzione è benvenuta: forza ragazzi, dateci una mano!

 

Please reload