• Facebook

Best Explorer è in cantiere, a Tromsø, sta bene ed è stato denudato all'interno per verificare i serbatoi dell'acqua, verifica doverosa dopo tanti anni di servizio. Più avanti nell'inverno sapremo quali saranno gli interventi necessari. Per ora abbiamo ottenuto l'estensione del permesso doganale per un altro anno.
In tarda primavera, quando farà meno freddo, termineremo la preparazione, sempre tenendo le dita incrociate contro la pandemia.

Ultime dal nostro blog

 

2019 - Il Passaggio a Nord Est

La prima barca italiana a compierlo

La prima barca italiana a circumnavigare l'Oceano Artico

La decima in assoluto

La seconda barca al mondo a farlo in senso orario

 

I tre vulcani di Petropavlovsk-Kamchatsky: Koryaksky, Avachinsky and Kozelsky, Kamchatka (foto Kozinchev)

La rotta della spedizione

Il Passaggio a Nord Est collega l'oceano Atlantico con l'oceano Pacifico passando a nord della Russia europea e della Siberia.
E' una rotta utilizzata d'estate da molto tempo per il commercio lungo le coste della Russia, con l'aiuto dei rompighiacci.
Al contrario del Passaggio a Nord Ovest, è stato percorso moto di rado da barche a vela, sia per la difficoltà d ottenere i permessi di transito, sia per la permanenza dei ghiacci lungo le coste, che si stendono molto più a nord, sia infine per la scarsità e distanza dei punti di rifornimento.
Partendo dal Giappone per arrivare a Tromso, la distanza è simile a quella percorsa da Tromso fino in Alaska, ma il tratto prettamente artico è decisamente più lungo.


Brevissima nota storica
Il primo tentativo di percorrere la rotta dall'Europa fu fatto nel 1553, ovviamente senza successo.
Il primo occidentale a percorrere il Passaggio a Nord Est è stato lo svedese Adolf Erik Nordenskjöld nel 1878, ma è probabile che imbarcazioni russe abbiano navigato lungo le coste fin da molto prima.

 
 
G
M
T
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Text-to-speech function is limited to 200 characters
 
[removed]
 
Options : History : Feedback : Donate Close
La barca

Best Explorer

E' un cutter di acciaio di 51'

E' la barca con cui abbiamo superato gli 80° nord, fatto il Passaggio a Nord Ovest, attraversato il Pacifico. e compiuto il Passaggio a Nord Est diventando i secondi al mondo ad aver circumnavigato L'Artico in senso orario, nonché, ovviamente, i primi italiani a compiere tutte e tre le imprese.

E' attrezzata per le esplorazioni.

Fatta per ospitare 12 persone, ne abbiamo ridotto la capienza a 8 posti per fare spazio a tutte le provviste e i ricambi necessari alle lunghe navigazioni senza punti di appoggio.

Comoda senza essere lussuosa, offre insospettabili comfort soprattutto in caso di cattivo tempo, grazie in particolare alla cappottina che protegge il pozzatto dalle onde e dal vento.

 

 

© 2014 by Arctic Sail Expeditions - Italia

26/11/2020