© 2014 by Arctic Sail Expeditions - Italia

23/10/2019

L'Artico e le Scuole

Passaggio a Nord Ovest

Progetto di interscambio culturale

 

Didattica

La nostra avventura è stata un'occasione irripetibile per suscitare l'interesse in un'impresa "di altri tempi" condotta con fini non commerciali.
Abbiamo offerto la nostra disponibilità a collaborare con chi vedesse come noi le potenzialità legate alla prima navigazione italiana lungo il Passaggio a Nord Ovest.
Queste sono state colte da tre Scuole, l'Istituto Sociale di Torino, le Scuole Elementari di Salassa, nel Canavese (provincia di Torino) e successivamente dalla Scuola primaria "Della Valle" di Casette d'Ete - Sant'Elpidio a Mare (provincia di Fermo - Marche) che hanno sviluppato con una parte dei propri studenti dei progetti didattici, illustrati nelle sezioni ad essi dedicati. I progetti sono differenti, com'è naturale data la diversa età dei ragazzi.
Nel caso delle Scuole Elementari sono state rielaborate due fiabe Inuit.
In quello del Liceo dell'Istituto Sociale si è potuto preparare del materiale che è stato consegnato alle Scuole Inuit incontrate lungo il percorso, per stimolare uno sforzo analogo e il successivo incontro via Internet delle nostre diverse culture.

Abbiamo anche raccolto durante il percorso dati climatici con continuità e questi serviranno per un successivo percorso didattico.
Siamo particolarmente felici di questa collaborazione che contribuisce a dare un significato culturale alla nostra navigazione e ci auguriamo che costituisca un esempio non isolato di contatto con i giovani.

Education

Our adventure has been an unrepeatable occasion to inspire interest in an endeavour "from another era" conducted without any commercial ends. We offered the possibility to collaborate with whoever, like us, sees the potential linked to the first Italian voyage through the Northwest Passage.

This offer was accepted by two schools: the Social Institute of Turin and the Salassa Elementary School in the Canavese area (Province of Turin). With a part of their student body, they developed educational projects described in the area devoted to them. The projects are different given the diverse ages of the young people involved. In the case of the elementary school, two Inuit fables were re-worked. In the high school, material was prepared to give to the Inuit schools encountered during the trip with the hope of stimulating a similar effort on their part, followed by an encounter via Internet between our diverse cultures.

During the voyage, climatic data have been collected regularly for an educational project.

We are particularly happy about this joint effort which contributes to giving cultural significance to our voyage and we hope it will constitute an example of contact between young people that is not one-off.