Nome, che strano nome


Salvatore

Sono due sono le teorie sull'origine del nome di Nome(*). Una scientifica e una popolare. Sembrerebbe che Nome risulti così denominata per un errore di interpretazione durato cinquanta anni. Nel 1850 l'ufficiale di una nave britannica che navigava lungo la costa dell'Alaska, notò su una mappa disegnata a mano la presenza di una promontorio non identificato. Quindi aggiunse una nota di suo pugno: "? Name". Quando nel 1897 la mappa fu ritrascritta con gli aggiornamenti, il funzionario dell'Ammiragliato Inglese interpretó il "?" come una "C" e lesse la "a" di Name come una "o". Fu così che il promontorio fu battezzato "Cape Nome". Secondo gli abitanti del luogo, invece, la parola Nome deriva dalla frase pronunciata da un inuit in risposta alla domanda: "come si chiama questa zona?" Intendendo parlare la lingua degli occidentali disse: "kno-no-me" (know not to me). Preferisco questa interpretazione. Salvatore (*) information provided by the Nome Convention & Visitors Bureau At 9/25/2012 7:48 PM (utc) our position was 64°51.17'N 167°04.83'W

#artico #avventura #crociera #emozione #esplorazione #oceano #sailing #vitadibordo #Alaska #Bering #NorthwestPassage #PassaggioaNordOvest #Nome

3 visualizzazioni

© 2014 by Arctic Sail Expeditions - Italia

8/7/2020